BACHECA DELL’UTENTE

In questa pagina pubblichiamo i riferimenti ad iniziative culturali che la Biblioteca Comunale di Porcari riceve (tramite mail) con preghiera di diffusione presso i propri Utenti. Per eventuali richieste di ulteriori informazioni sulle iniziative di seguito elencate si prega di non contattare la Biblioteca comunale di Porcari ma direttamente gli Organizzatori delle stesse.

Riparte la cultura a Barga

Sabato 27 giugno alle ore 21.00, presso il giardino della Fondazione Ricci Onlus (via Roma, 20 – Barga), si terrà la conferenza del col. (ris.) Vittorio Lino Biondi “Donne nella storia. La contessa Sophie Chotek“. L’evento, che avrebbe dovuto svolgersi in concomitanza con la Festa della Donna e che venne annullato a causa dell’emergenza Coronavirus, riapre così le attività culturali sul territorio barghigiano, in concomitanza dell’anniversario dell’attentato di Sarajevo, in cui persero la vita l’Arciduca Ferdinando e la moglie, protagonista della conferenza. L’iniziativa, promossa da Fondazione Ricci Onlus, Istituto Storico Lucchese sez. Barga, Commissione Pari Opportunità, Unitre Barga, Comune di Barga e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, si terrà all’esterno della Fondazione in ottemperanza alle normative vigenti sul distanziamento sociale; pertanto, in caso di maltempo, sarà rimandata a data da destinarsi.

 


Speciale Coronavirus – Aggiornamenti dall’UE, a cura dell’Ufficio Regione Toscana a Bruxelles
Ed. n. 13, 22 giugno 2020

Lo speciale vuol essere uno strumento semplice e diretto per aggiornare i cittadini e gli attori socio-economici del territorio sulle informazioni e le opportunità più significative prese dall’UE per contrastare la diffusione del Coronavirus -COVID-19 e sostenere il rilancio dell’economia.

Per leggerlo clicca qui


Bando “I libri gioco si fanno con le macchine”

Bando promosso dall’Associazione Ts’ai Lun 105, associazione senza fini di lucro, fondata da Loredana Farina per promuovere e incentivare la conoscenza delle tecniche di produzione dei libri-gioco (clicca qui).
L’associazione Ts’ai Lun 105 con il bando “I libri-gioco si fanno con le macchine” offre un’occasione straordinaria a tutti i giovani tra i 22 e i
30 anni interessati a conoscere le tecniche di produzione dei libri-gioco destinati all’infanzia.
C’è tempo fino al 31 luglio 2020 per partecipare a questo bando di formazione che eroga due borse di studio del valore di 5.000€ ciascuno per sostenere lo svolgimento di uno stage formativo e lavorativo di due settimane presso la Cartotecnica Montebello S.p.A. di Sarégo (VI), leader europeo nel settore, e per incentivare lo sviluppo di progetti personali.
Il testo completo del bando e i moduli di partecipazione clicca qui.

Per informazioni: info@libri-gioco.it
LINK: http://www.libri-gioco.it/bando-2020/
FACEBOOK: @tsailun105

 


Speciale Coronavirus – Aggiornamenti dall’UE, a cura dell’Ufficio Regione Toscana a Bruxelles
Ed. n. 12, 15 giugno 2020

Lo speciale vuol essere uno strumento semplice e diretto per aggiornare i cittadini e gli attori socio-economici del territorio sulle informazioni e le opportunità più significative prese dall’UE per contrastare la diffusione del Coronavirus -COVID-19 e sostenere il rilancio dell’economia.

Per leggerlo clicca qui

 


Pubblicato il nuovo bando per l’assegnazione delle borse di studio dedicate a Carlo Ludovico Ragghianti e a Licia Collobi

La Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, bandisce per il quarto anno consecutivo due borse di studio del valore di 10.000 euro ciascuna finalizzate a percorsi di ricerca aventi per oggetto le personalità e l’opera di Carlo Ludovico Ragghianti e di Licia Collobi, i cui fondi archivistici sono stati entrambi completamente ordinati e inventariati (complessa e lunga operazione di recente ultimata).

La conferma delle borse di studio dedicate ai coniugi Ragghianti, uno dei punti qualificanti dell’attività della prestigiosa istituzione lucchese, ottempera alla vocazione della Fondazione, che, tra i suoi scopi istituzionali, ha quello di mettere a concorso borse di studio per giovani meritevoli e di promuovere iniziative di ricerca dedicate all’arte e alla cultura visiva contemporanea.

Come dichiarato dal direttore Paolo Bolpagni e dal presidente Alberto Fontana, «proseguire in questo programma di borse di studio anche in un momento difficile e particolare come quello che stiamo vivendo vuole essere un vero e proprio investimento sul futuro, controcorrente rispetto a quanto purtroppo avviene perlopiù nel nostro Paese, dove troppo spesso sono lasciati abbandonati a se stessi, in una sorta di limbo, molti di coloro che hanno speso anni di studio per conseguire un dottorato».

Lo scorso anno fu assegnata un’unica borsa, a Francesco De Carolis, per il progetto di ricerca, che è stato portato a compimento con successo, incentrato sul sodalizio culturale tra Carlo Ludovico Ragghianti e l’editore Neri Pozza. Esso sfocerà nel 2021 in una pubblicazione monografica, che si aggiungerà come un ulteriore tassello alla collana dei ‘Quaderni della Fondazione Ragghianti’, inaugurati dal libro di Giorgia Gastaldon (borsista 2017-2018) “Carlo Ludovico Ragghianti e il Museo Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze: storia di una visione per una città”, e che proseguirà nei prossimi mesi con l’uscita dei libri di Lorenzo Mingardi e di Laura Violi (borsisti 2018-2019).

Anche i nuovi candidati dovranno proporre un tema originale di ricerca su Carlo Ludovico Ragghianti o su Licia Collobi, che sia preferibilmente in relazione con i fondi archivistici e/o con quelli fotografici custoditi dalla Fondazione Ragghianti, con particolare riferimento al rapporto tra Ragghianti e il design, all’attività di Licia Collobi e in generale agli argomenti meno sondati dalla produzione scientifica e quindi passibili di scoperte e riflessioni originali.

Le borse sono destinate a post-doc italiani e stranieri (purché con ottima conoscenza della lingua italiana) che abbiano conseguito un dottorato di ricerca in discipline umanistiche dopo il 1° marzo 2015 e che non abbiano ancora compiuto il 45° anno di età alla data del 30 aprile 2020.

Le domande vanno presentate entro e non oltre il 30 giugno 2020. Il periodo della borsa di studio va dal 1° ottobre 2020 al 31 maggio 2021. Naturalmente, in conseguenza dell’epidemia da Covid-19, al momento dell’emanazione del nuovo bando la sala di lettura della Fondazione Ragghianti è ancora chiusa al pubblico e non è consentito l’accesso “in presenza” ai materiali archivistici. Le date di avvio e di conclusione del periodo delle borse di studio sono perciò legate e subordinate all’andamento della situazione sanitaria, da cui dipende la possibilità di accedere o meno agli archivi della Fondazione, il che costituisce una condizione indispensabile per l’espletamento delle ricerche e dei doveri dei borsisti.

Il bando e la domanda di ammissione possono essere visionati e scaricati dal sito www.fondazioneragghianti.it.

I candidati possono contattare direttamente le addette agli archivi della Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti all’indirizzo archivi@fondazioneragghianti.it.

Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti

Complesso monumentale di San Micheletto, Via San Micheletto 3, Lucca

E-mail: info@fondazioneragghianti.it

Sito web: www.fondazioneragghianti.it

Info: tel. +39 0583 467205

 


Il Maggio dei Libri va oltre, fino al 31 ottobre: più di 14 mila attività già registrate e 3 milioni 900 mila partecipanti!

Quest’anno Il Maggio dei Libri va Oltre: non solo rispetto ai risultati, già da record, del 2019, ma anche e soprattutto perché prosegue fino al 31 ottobre. La consueta data di conclusione, il 31 maggio, diventa così per questa decima edizione della campagna nazionale del Centro per il libro e la lettura un trampolino per rilanciare l’invito a diffondere la lettura, attraverso spazi e strumenti digitali e riconquistando il prima possibile luoghi e socialità in presenza.

Per maggiori informazioni clicca qui.


Speciale Coronavirus – Aggiornamenti dall’UE, a cura dell’Ufficio Regione Toscana a Bruxelles
Ed. n. 9, 25 maggio 2020

Lo speciale vuol essere uno strumento semplice e diretto per aggiornare i cittadini e gli attori socio-economici del territorio sulle informazioni e le opportunità più significative prese dall’UE per contrastare la diffusione del Coronavirus -COVID-19 e sostenere il rilancio dell’economia.

Per leggerlo clicca qui


La Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi bandisce un Concorso a borse di studio per l’anno accademico 2020-2021

La Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi bandisce un concorso a borse di studio per l’anno accademico 2020-2021 con inizio dal 1° ottobre 2020. Il concorso intende favorire quanti aspirano a dedicarsi alle discipline storico-artistiche.

La borsa di José Luis Colomer è offerta dal Centro de Estudios Europa Hispánica.

Scadenza presentazione domande: 20 giugno 2020.

Per il bando in lingua italiana, clicca qui

Per informazioni: e-mail: longhi@fondazionelonghi.it – web site: www.fondazionelonghi.it

Fac-simile della domanda di partecipazione al concorso si può trovare sul sito internet.

 


Speciale Coronavirus – Aggiornamenti dall’UE, a cura dell’Ufficio Regione Toscana a Bruxelles
Ed. n. 8, 18 maggio 2020

Lo speciale vuol essere uno strumento semplice e diretto per aggiornare i cittadini e gli attori socio-economici del territorio sulle informazioni e le opportunità più significative prese dall’UE per contrastare la diffusione del Coronavirus -COVID-19 e sostenere il rilancio dell’economia.

Per leggerlo clicca qui

 


 
Il festival ‘La città dei lettori’ a Villa Bardini, Firenze, posticipato al 27-30 agosto

“La città dei lettori non si ferma – dice Gabriele Ametrano, direttore del festival – considerato il perdurare dell’emergenza, le disposizioni sanitarie ancora in atto e per garantire le condizioni di sicurezza di pubblico, autori e addetti ai lavori, abbiamo ritenuto opportuno rinviare l’evento dal 27 al 30 agosto. Non uno stop, ma un atto di responsabilità con un messaggio positivo. Andiamo avanti, infatti, nonostante i tagli e una delle crisi peggiori di sempre per il comparto culturale ed editoriale. Con grandissimi sforzi e con coraggio abbiamo deciso di mantenere la nostra presenza in città, anche per tutti coloro che nel periodo estivo vi rimarranno. Crediamo infatti che la lettura e la sua promozione siano servizi essenziali alla comunità. Sarà una terza edizione speciale, pensata e realizzata con ancora più entusiasmo e propositività”.

”Sosteniamo con convinzione questa giovane manifestazione – dichiarano i presidenti di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori e di Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron Jacopo Speranza – perchè tutti abbiamo potuto sperimentale quanto i libri e la lettura siano stati un prezioso rifugio in queste settimane di paura. Ma le nuove date della rassegna vogliono essere anche un segnale di speranza e di fiducia per tutto il mondo dell’editoria che è stato tra quelli fortemente penalizzati dalla pandemia. Siamo grati all’associazione Wimbledon per questo sforzo e assicuriamo tutto il nostro sostegno perchè questo nuovo incontro tra gli autori e il loro pubblico sia anche il segno di una rinnovata vitalità per un settore così importante e prezioso per il nostro vivere quotidiano. Al tempo stesso intendiamo offrire alla città una proposta altamente qualificata in vista della ripresa autunnale”.

Tra i progetti in corso, proseguono le pubblicazioni online della rivista La città dei lettori. L’omonimo progetto editoriale legato alla rassegna, anche durante i mesi di lockdown, ha avvicinato lettori e autori, proponendo gli inediti di numerosi scrittori italiani e invitando alla lettura in casa. In occasione del festival uscirà il numero cartaceo annuale, gratuito e senza pubblicità, ma è già possibile leggere i brani di Valerio Aiolli, Ilaria Gaspari, Francesco Musolino, Silvia Bottani, Aisha Cerami, Cristina Marconi, Alberto Schiavone, Susanna Tartaro, Simone Innocenti, Cristiano Governa e molti altri sul sito https://www.lacittadeilettori.it/rivista/.

 


Leggere San Salvi: Seminari sulla storia della psichiatria in Toscana

Ciclo di 4 seminari on-line sulla storia medico-assistenziale, sociale e strutturale del complesso manicomiale: dalla istituzione ad oggi, con particolare attenzione all’ex Ospedale Psichiatrico San Salvi di Firenze Organizzato daFondazione Santa Maria Nuova Polo Documentario Azienda USL Toscana Centro.

I lunedì di giugno dalle 15.00 alle 15.30.

08 giugno Alle origini del manicomio: la gestione del folle in Toscana tra XIII e XVIII secolo

15 giugno Prima di San Salvi. Bonifazio, Castelpulci e Ambrogiana di Montelupo Fiorentino

22 giugno Il complesso di San Salvi tra scienza, assistenza e architettura

29 giugno Passeggiando tra i viali di San Salvi tra passato e presente

I seminari saranno condotti da Esther Diana della Fondazione Santa Maria Nuova

La partecipazione è a numero chiuso, per iscrizioni ed informazioni scrivere a: polo.documentario@uslcentro.toscana.it con oggetto “video conferenze San Salvi”. Viene consigliata la partecipazione all’intero ciclo di incontri

L’evento rientra tra le azioni del progetto “Leggere San Salvi” – Bando MiBACT “Biblioteca Casa di quartiere”.

Organizzato daFondazione Santa Maria Nuova Polo Documentario Azienda USL Toscana Centro.

Per l’abstract con foto clicca qui.

 


Editrice Bibliografica propone  due nuovi progetti nati dalla storica collaborazione con i Master Professione Editoria e Booktelling dell’Università Cattolica di Milano. I corsi online Lavorare in Editoria: un’offerta formativa per orientarsi tra i mestieri del libro insieme ai docenti dei Master. Editoria in progress live: una rassegna di eventi e incontri per raccontare l’editoria di oggi e di domani, eccezionalmente in diretta streaming su YouTube IDEa e sulla pagina Facebook dei Master.

Nasce Lavorare in Editoria il ciclo di corsi online per chi vuole muovere i primi passi nel settore del libro.

Sogni di lavorare nell’editoria? I libri sono la tua passione e vuoi conoscerne i dietro le quinte?

Dagli eventi Lavorare in editoria – organizzati da Editrice Bibliografica e dai Master in Editoria dell’Università Cattolica per raccontare le professioni del mondo del libro – nascono i corsi online rivolti a chi desidera acquisire o migliorare strumenti e competenze per lavorare nel settore editoriale. Condotti dai docenti dei Master, i corsi hanno l’obiettivo di fornire solide basi del lavoro editoriale, partendo dalla revisione del testo fino alla comunicazione e alla promozione dei libri.

Penna rossa alla mano: i primi passi per diventare un redattore

Qual è il lavoro del redattore? Come si legge un testo per scovarne refusi ed errori ortografici?

l corso si propone di fornire le competenze principali per lavorare sul testo, attraverso la presentazione di un metodo e degli strumenti pratici per affrontare la lettura professionale.
Tre lezioni per conoscere le caratteristiche della professione del redattore nei diversi settori dell’editoria, per capire come riconoscere ed evitare i refusi più frequenti, per imparare gli strumenti della revisione sull’originale d’autore.

Il corso è tenuto da Elisa Calcagni, docente dei Master, redattrice e fondatrice dello studio editoriale Lemmari.

Per saperne di più e iscrizioni clicca qui.

Eventi live | Un calendario ricchissimo

Gli incontri del ciclo Editoria in progress, organizzati dai Master in Editoria con la collaborazione di Editrice Bibliografica, sono da sempre un momento di informazione e aggiornamento per il settore editoriale.
Da quest’anno si spostano online: verranno trasmessi in diretta sul canale YouTube IDEa e sulla pagina Facebook dei Master. Un calendario ricchissimo per fare il punto sull’editoria ai tempi del Coronavirus, sulle nuove professioni e le sfide di un settore che cambia.
Segnate tutti gli appuntamenti in agenda:

  • Martedì 12 maggio 2020, ore 18:00 -19:00
    COVID19… e oltre. Incontro con l’Editor e Scrittrice: Lorenza Stroppa, editor di Ediciclo, docente di scrittura creativa e editoria turistica.

  • Martedì 19 maggio 2020, ore 18:00-19:00
    COVID19… e oltre. Incontro con il Libraio: Eugenio Trombetta Panigadi, consigliere delegato di IBS.it.
  • Mercoledì 27 maggio 2020, ore 18:00-19:30
    Nuove professioni per nuovi contesti editoriali
    con Laura Donnini, amministratore delegato e publisher di Harper Collins Italia, Paola Dubini, direttore del corso di laurea in Economia per le Arti, la Cultura e la Comunicazione Università Bocconi, Nicola Salerno, senior HR consultant, per 19 anni responsabile risorse umane del gruppo Mondadori Libri, Cristian Son, group publisher TIMGlobal Media.
  • Martedì 9 giugno 2020, ore 18:00-19:30
    La lingua italiana: buone notizie oltre i catastrofismi
    con Vera Gheno, sociolinguista specializzata in comunicazione digitale, Gianluca Orazi, responsabile comunicazione e marketing Zanichelli, e Donata Schiannini, autrice di grammatiche e lessicografa editoriale e del nostro volume Come lo scrivo.

Per saperne di più clicca qui.

 


 

Premio per la migliore Tesi di Laurea Magistrale e la migliore Tesi di Dottorato riguardante la figura, l’opera e la fortuna di Giovanni Boccaccio, bandito dall’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio (per le giornate di studi clicca qui; per il bando, che scade il 20 giugno 2020, clicca qui)


 

XV edizione della Maratona di Lettura Città di Feltre, che quest’anno causa l’emergenza sanitaria Covid19 si svolgerà interamente online. Il tema della Maratona 2020 Giustizia e linguaggio- un invito a guardare il futuro vedrà come ospite d’onore lo scrittore e magistrato Gianrico Carofiglio.
Per maggiori informazioni e per poter partecipare all’evento e intervenire è necessario iscriversi seguendo le indicazioni che troverete cliccando qui e qui.
Si ricorda inoltre che per gli avvocati iscritti agli ordini, la partecipazione ai webinar ha validità di credito formativo per quelli del Triveneto, per gli altri l’Ufficio Cultura può rilasciare l’attestato di partecipazione da presentare agli ordini della provincia di appartenenza.Per la locandina clicca qui.

 

 

Ultimo aggiornamento: 18/6/2020