In-Book

 

La biblioteca di Porcari è una delle prime biblioteche della Piana di Lucca ad aver acquistato gli In-Book, libri dedicati alla Comunicazione Aumentativa e Alternativa.

Che cos’è la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA)?

È un tipo di comunicazione atta a semplificare la lettura di libri a persone con difficoltà, non limitandosi alla sostituzione dei vocaboli con nuove forme di lettura ma analizzando le competenze del singolo individuo e indicando strategie per aumentare tali competenze.

A chi è rivolta la CAA?

La CAA è rivolta a tutti i bambini che hanno un’evidente discrepanza tra linguaggio espressivo e linguaggio ricettivo (la comprensione), quindi, ad esempio, bambini affetti da autismo, PCI, Sclerosi Laterale Amiotrofica, Ictus, esiti di trauma cranico, AIDS cerebrale, dislessia, ecc. Inoltre, La CAA è indicata anche per i bimbi che si approcciano per la prima volta ad una nuova lingua (nel nostro caso l’italiano) facilitandone l’apprendimento.

Perché la CAA?

Lo scopo della CAA è quello di aiutare la comunicazione, quindi quello non solo di trasmettere contenuti ma anche di curare le future relazioni interpersonali tra l’utente e il mondo che lo circonda.

L’In-book: lo strumento della CAA

L’In-book è un libro in cui le parole sono associate ai simboli. Si dividono in diversi tipi a seconda della capacità ricettiva dell’utente. L’in-Book può essere creato personalmente seguendo le difficoltà del singolo soggetto. Nella nostra biblioteca abbiamo a disposizione In-Book pubblicati appositamente per aiutare un numeroso bacino d’utenza.