Storia

La Biblioteca comunale di Porcari nasce come servizio autonomo alla fine del 1982, nella sede allora ubicata in via Roma al civico 30. La dotazione libraria iniziale venne costituita sia con acquisti sia grazie alle generose donazioni dei Cittadini. Il servizio si è costantemente ampliato e diversificato negli anni conoscendo un nuovo e potente slancio a partire dal 2004, allorché la Biblioteca si è trasferita al piano terreno dell’ex Collegio Cavanis. Questo grande edifico era stata sino a qualche anno prima, e a partire dal 1919, sede del prestigioso Istituto scolastico dei Padri Cavanis, importante e apprezzata istituzione culturale.  L’edificio ospita, oltre alla Biblioteca, le Aule Didattiche Archeologiche, l’Auditorium intitolato a Vincenzo Da Massa Carrara e l’I.S.I.S.S. Piana di Lucca, proseguendo così nel solco della sua vocazione culturale e facendone a tutt’oggi un punto di riferimento per tutte le attività culturali del territorio.

Nella nuova sede la Biblioteca ha potuto arricchirsi di ulteriori spazi dedicati:

1) la Sala Ragazzi, un ambiente accogliente dedicato a bambini e ragazzi da 0 a 15 anni, dotata di un “angolo morbido” e uno spazio con scaffalature aperte, tavoli e sedute originali pensati sia per i bambini  sia per i ragazzi più grandi;

2) la Mediateca, una sala dove gli utenti possono trovare una selezione di DVD e CD-Roma e, soprattutto, utilizzare due PC con connessione gratuita ad Internet;

3) la Sala Lettura, dedicata a studenti e lettori adulti, notevolmente arricchitasi nel 2004 grazie alla donazione di oltre 5.000 volumi appartenuti al commendator Gualtiero Capella, già amministratore delegato della casa editrice Rusconi;

4) le Aule Didattiche archeologiche (al primo piano), allestite e inaugurate nel 2014, destinate ad accogliere laboratori didattici per ragazzi delle scuole dell’obbligo impegnati nello studio dell’archeologia, in particolare quella dell’area archeologica della Piana di Lucca. Al loro interno vi sono numerosi diorami didattici e alcune teche che ospitano una piccola mostra permanente costituita da reperti archeologici in copia e originali, questi ultimi provenienti dagli scavi del sito archeologico di Fossa Nera;

5) l’Auditorium Vincenzo Da Massa Carrara, una accogliente sala dotata di n. 140 posti, caratterizzata da un’ottima acustica. Questo piccolo teatro ospita molti spettacoli e conferenze organizzati dalla Biblioteca comunale per le scolaresche del territorio. Il personale della Biblioteca fornisce un fondamentale appoggio nell’organizzazione di conferenze, seminari, dibattiti e spettacoli organizzati dalla Amministrazione comunale e dalle associazioni socio-culturali porcaresi.

Dal dicembre 2009 per consentire ai nostri Utenti di usufruire maggiormente dei servizi della Biblioteca, l’Amministrazione comunale ne ha ampliato significativamente l’orario di apertura: attualmente l’accesso è possibile dal lunedì al venerdì, dalle h 8:30 alle h 19:30, e il sabato dalle 8:30 alle 13:30 (durante l’intero mese di agosto la Biblioteca rispetta un orario ridotto: dal lunedì al sabato dalle h 8:30 alle h 13:30).

Gli Utenti della Biblioteca possono avvalersi, previa iscrizione gratuita al servizio, della rete locale wireless.